I beffardi

Dove va il tempo che non trovo

Ultimamente ho questa specie di emorragia del tempo. Non so dove finisca: scola.
Così è da qualche giorno che mi osservo. Fatelo anche voi. No, perché alla fine una sola cosa è certa: il tempo ha sempre ragione. Non è che lui lo fotti: lo puoi ingannare, così si dice, ma alla fine fotterlo mai. Quindi, posto che il tempo è, voce del verbo essere, e non lo puoi né cambiare né avere, mi sono messa a guardarmi, a cercare le falle. E così ho scoperto dove va il tempo che non trovo.