Maternità

La scuola impropria

E così a noi interessa schiacciare i ragazzi, che imparino la dura realtà delle cose. Che poi vadano a fare un duro lavoro che detestano. Che poi vivano una vita impersonale. E che abbiano figli cui insegneranno la stessa perversa morale: che si vive per dovere.
Non pensavate la stessa cosa, quando avete pianto di gioia scoprendovi incinte.
Non pensavate la stessa cosa, quando vi siete innamorate.
Non pensavate la stessa cosa, quando avete toccato la Vita nel gesto supremo del parto.

7
Altre Verità

L’imperativo di tornare

Perché diamo per scontato che il benessere sia in vacanza, e che poi bisogna tornare al dovere? Ma dovere di che? Ma che «dovere» è, vivere? Se tornare alla normalità ti fa schifo, allora vuol dire che quella non è la tua dimensione, non ha nulla di «normale» per te.

9
Intermezzi

Non sarà mai

Non sarà mai una spiegazione. Un’operazione matematica. L’evidenza di una proprietà transitiva.
La forza decisionale.
Il vento a favore.
Il favore degli altri.