2
I beffardiMaternità

Pets

IL NOME “PEDICULOSI” È DEL TUTTO FUORVIANTE PERCHÉ PER PRENDERLI DI CULO NON NE HAI AFFATTO

 

Pidocchi.
Sono al lavoro da 3 ore. Ho fatto solo 2 componenti della famiglia su 5.

– Mi dica, a caldo, come si è sentita?

– Mah, guardi… mi stavo rompendo i coglioni, sa, con la casa vuota, una donna abituata ai figli ormai da anni e vicina alla premenopausa può andare incontro a stati depressivi.

– Quindi?

– No, be’, quindi avere compagnia può essere un diversivo da non sottovalutare. Anche la sfiga, tra le altre cose, non andrebbe mai sottovalutata.

– Anche perché tra l’altro so di un grande amore di Sarah per gli animali domestici… o sbaglio?

– Sì, infatti. Purtroppo lo spazio è quello che è, peraltro io non sono amante degli animali, ho poca confidenza, insomma devono sapermi prendere. E così abbiamo pensato di cominciare con cuccioli di piccola taglia: sono minuscoli e mi sanno prendere, anzi CI sanno prendere.

– So per sentito dire che richiedono parecchia cura, però… Forse non sono l’ideale per cominciare.

– Mah, guardi, io sono una dilettante in questo (la prego, rimanga tra noi), ma mi pare di aver già capito che la cura è necessaria per farli fuori, più che altro. Ma non vorrei incendiare gli animi di qualche naturo-animalista…

– Può stare tranquilla, nessuno saprà.

– E poi c’è la cosa della casa: insomma chi dice di igienizzare, chi dice che basta l’aspirapolvere. Io sto facendo lavatrici su lavatrici, che alla fine di corrente spendo come se mi compravo un Chihuahua. E poi sta roba quando mi asciuga? A saperlo era meglio in estate. Comunque, ormai che ci siamo… Le bambine all’inizio ridevano, davvero loro hanno il cuore d’oro, gli esseri viventi, le novità… sono sempre qualcosa di bello.

Lei non rideva, non era felice per questa loro gioia improvvisa?

– Mah, io credo di aver sorriso a denti stretti al massimo un paio di volte, tra un Cazzo!, un Porca Puttana, e un MA Porca Puttana!, e la raccomandazione

“non ripetere, Isa, oggi mamma è un po’ nervosa, tutto quello che dico oggi dimenticalo, è solo perché è proprio una giornata di merda. Ops.”

– Adesso la piccola dorme, comunque? Pulita e igienizzata, no?

– Sì, a metà del trattamento aveva già cominciato a subodorare che tutto sto ambaradan non fosse poi questo grande spettacolo. Si è spenta pian piano come una candela sul fondo, poi ha cominciato a produrre quantità sempre più ingenti di lacrime e urla. Mi faceva pena. Infine l’ho messa a letto con baci sterili, tipo quelli dei politici, sai come il 6 politico che ti danno a scuola anziché segarti? Ecco. Perché io sono ancora da trattare.

– E certo…

– Manco sul mio lettone per la coccola, non so se i cuscini sono contaminati. Stavamo sedute sul bordo, come due fuggitive.

– Mi spiace. Quindi tutto sommato non ripeterebbe l’esperienza?

– E me lo chiede?

Un consiglio, qualcosa che voglia dire ai nostri lettori…?

– Che è inutile scrivere su un sito web “25 cose da fare SUBITO se hai i pidocchi”: o ne faccio 25 dilazionate o ne faccio una subito, va da sé. Che il nome “pediculosi” è del tutto fuorviante perché per prenderli di culo non ne hai affatto. E poi che

quel detto del cazzo… “Ho un diavolo per capello”… ecco, chi l’ha inventato non sapeva cosa vuol dire avere un pidocchio, per capello.

Qualcosa di nuovo?
Ti avviso io: ogni domenica una vetrina dei posts della settimana!

Commenti Facebook

Commenti 2

  1. Emanuela

    NOOOOOOOOOOO!!! E’ un film dell’orrore! Sono uno dei miei incubi piu’ grandi! E che schifo avere le bestie in testa! Ma erano tanti che glieli vedevi correre in testa come e’ gia’ successo a me varie volte e ho tirato di quei gridi da spaccare le lampadine? E’ uno schifo e una scocciatura infinita allo stesso tempo. Bisogna x forza fare le lozioni almeno due volte e usare il pettinino diabolico di continuo. Sono peggio dell’influenza perche’ non passano da soli, anzi si moltiplicano e attaccano anche tutti gli altri. Speriamo che non glieli abbiano attaccati alle mie. Gia’ sono nel panico perche’ girano circolari della scuola.
    Si’, lavatrici ce ne e’ da fare tante e devono essere fatte a 60 gradi. C’e’ di buono che se non si nutrono (cioe’ se non stanno su una testa umana ma su ad esempio su un tessuto) dopo 2-3 giorni al massimo crepano. Alla faccia loro!
    Gli hai finalmente fatto un bel taglio di capelli con la scusa? In bocca al lupo. Spero che li debelli al piu’ presto. Lisa l’anno scorso li ha presi dalla sua amica poi glieli ha attaccati e poi la amica li ha riattaccati a lei, insomma siamo andati avanti a lozioni x un mese.

    1. Post
      Author
      Maddalena Capra Lebout

      Ecco, questa cosa di Lisa mi fa sperare che i miei figli siano quanto di meno socievole esista al mondo. Abbiamo rifatto il trattamento a Patrick e Isabelle (anzi HO), tra strilli e scontenti già la mattina dopo perché avevano cosini scuri quasi alla radice, credo siano lendini al primo stadio, ben attaccate e immobili (scure, però). I pettinino non fa nulla, ci passano attraverso. Come faccio a sapere se sono vive o morte?

Lascia un commento