4
IntermezziMaternità

Canzone di una madre

DSC01841_depth_wprn_reduced_1Chissà chi sei ora
Domani chi sarai
Ho sbagliato mille volte oggi
Sono una madre che riparte da zero.

Chissà chi sei adesso
Stesa accanto su questo stesso letto
Dove hai dormito notti e succhiato seni
Dove sparivi come un appunto minuscolo,

Indimenticabile.
Chissà che cosa è altrettanto
Indimenticabile per te,
Non le mie grida di un momento
In mezzo a tanto
Un istinto minuscolo.

Chissà chi sei mentre sei lunga e interminabili i tuoi capelli
Erano fili di seta sparuti
Eri una storia la sera e il resto volava.

Ho sbagliato mille volte in questi anni
Mille altre qualcosa avrò pur azzeccato.
Se ti stringi in mezzo alle mie domande
E sembri sempre una risposta

Chissà chi sei adesso e chi sarai
Ho sbagliato mille volte
Sono una madre che non impara mai.
Sono una madre da zero, ogni giorno.

Domani
sarò un’altra madre.

Qualcosa di nuovo?
Ti avviso io: ogni domenica una vetrina dei posts della settimana!

Commenti Facebook

Commenti 4

    1. Post
      Author
    1. Post
      Author

Lascia un commento